Guerriglia a Siviglia. Grave tifoso juventino
22 Novembre 2016
Operato il tifoso accoltellato a Siviglia. E’ stabile
22 Novembre 2016

Mediaset-Sky, nuovo avvicinamento: possibile svolta sui diritti per la Champions League

Mediaset-Sky, nuovo avvicinamento – Per mettere Premium in mani sicure, Mediaset si sarebbe riavvicinata a Mediaset: possibili novità sui diritti Champions

Mediaset-Sky, nuovo avvicinamento – In attesa di chiudere la vicenda Vivendi, Mediaset, secondo indiscrezioni che rimbalzano  in Borsa da ambienti molto vicini alla trattativa e riportati da ‘CalcioeFinanza’, si sarebbe riavvicinata a Sky per trovare un partner affidare per Premium, pay tv nata nel 2005 e in perdita fin dal primo giorno in cui è stata fondata.

Dal canto suo Sky avrebbe tutto da guadagnarci da questa operazione in quanto assorbirebbe un concorrente pericolo e potrebbe rivedere, già a partire dal 2017, gli accordi per i diritti della Champions League, attualmente in possesso del Biscione, che sta esercitando il secondo anno di contratto.

A febbraio parte l’asta per le edizioni fino al 2020 e nel frattempo devono essere assegnati i diritti per la serie A. Senza piu’ la concorrenza di Premium sarebbe piu’ semplice, e meno costoso, per il gruppo Murdoch ottenere le licenze.

Prima, però, come detto, Mediaset dovrà chiudere la vicenda Vivendi. Il Biscione punta ad un accordo extra-giudiziale con i francesi per farsi liquidare i danni per il mancato rispetto del contratto firmato ad aprile.

Vivendi, invece, lavora ad un’altra ipotesi: ovvero la trasformazione di Premium in un condominio con l’80% del capitale divisa tra francesi e italiani e il resto a un partner. Mediaset però preferirebbe incassare la liquidazione per poi rivolgersi a Sky per la fusione delle due pay tv.

 

Comments are closed.