”FARE SESSO MI PIACE MOLTISSIMO, GIRO CON I PRESERVATIVI IN BORSA” L’ATTRICE ITALIANA SI RACCONTA SENZA FRENI
7 Dicembre 2016
Sputare in terra è illegale: pioggia di multe carissime
7 Dicembre 2016

Scatti hard inviati agli studenti, prof nei guai – FOTO

L’insegnante di inglese Allison Marchese, 39 anni, è accusata di aver inviato foto hxxrd e messaggi spinti a due studenti adolescenti, praticando anche sxxsso orale a uno dei due. In una delle foto, la donna era “vestita di solo intimo stile pxxrizoma con il sxxno coperto da un braccio e il suo ombelico esposto”. Le immagini ‘viaggiavano’ attraverso i social media. Lo studente più giovane aveva solo 14 anni quando la loro relazione è iniziata e avrebbe detto all’insegnante di smetterla perché gli toglieva la concentrazione. I fatti sono avvenuti nel Connecticut.

L’allievo più anziano ha raccontato di aver ricevuto una foto con messaggi piccanti via Instagram e che qualche tempo dopo gli sarebbe stato praticato del sesso orale. Messa di fronte a queste gravi accuse, Allison Marchese – per evitare pene più severe – ha patteggiato tre anni di carcere e ora verrà condannata il prossimo 3 marzo. Alla prof è stato ordinato dal giudice Melanie Cradle di sottoporsi a trattamento per curare la sua aggressività sessuale, inoltre per dieci anni restera inserita nel registro delle persone pericolose sxxssualmente.

I precedenti

In diversi casi, alle provocazioni si aggiungono anche gli atti sessuali: alla Destrehan High di St. Charles Parish, nella periferia di New Orleans, si sono verificati due casi di sxxsso tra prof e studenti nel giro di poco tempo. Circa un anno fa, lo scandalo delle due professoresse accusate  di aver fatto sxxsso a tre con un alunno minorenne. Accusata di aver praticato sxxsso orale a un suo studente minorenne, di appena 13 anni, una professoressa di 35 anni della Nuova Zelanda ha lasciato il suo incarico, a distanza di alcuni mesi. I fatti risalgono infatti al novembre 2015, ma determinanti sono state alcune dichiarazioni presentate dallo studente al consiglio di amministrazione dell’istituto. Qualche giorno fa, Michelle Mellinge, professoressa americana, è stata arrestata per aver fatto sxxsso con diversi ragazzini.

Più di recente, una studentessa avrebbe avuto rapporti sxxssuali con Simon Ball, 42 anni, suo insegnante di musica, che a quanto si è appreso si sarebbe introdotto in casa della vittima mentre i suoi genitori dormivano. Di questi mesi anche la vicenda di Mary Beth Haglin, la giovane docente avrebbe avuto rapporti sessuali con un allievo di 17 anni. Si è poi giustificata affermando che “la scuola è in parte responsabile”, poiché su quanto accaduto avrebbe chiuso sempre un occhio. Ora la prof 24enne è tornata a raccontare la propria versione dei fatti: “Mi ha conquistata con la sua intelligenza e il suo vocabolario forbito”.

Fonte

 

Comments are closed.