Ibrahimovic fa l’ ‘eroe’: in boxer sulla neve, il VIDEO fa il giro del web
25 Dicembre 2016
Musica, è morto George Michael
26 Dicembre 2016

Cile, scossa di terremoto magnitudo 7.7: allarme tsunami

Un sisma di magnitudo 7.7 è stato registrato a 45 chilometri di Puerto Quellon, nel sud del Cile, a una profondità di 15 chilometri. Lo riporta l’Istituto geofisico americano Usgs. Le autorità cilene hanno diramato un’allerta tsunami.

Secondo l’allerta diramata dopo la scossa, sono possibili «onde pericolose» in un raggio di 1.000 chilometri dall’epicentro del sisma. Il centro tsunami dell’Usgs chiede alle autorità locali di tenere informate le popolazioni che abitano sulla costa sui rischi e le eventuali procedure da seguire.

L’agenzia cilena per le emergenze ha ordinato l’evacuazione delle zone costiere nella regione di Los Lagos. «Per precauzione è stata ordinata l’evacuazione nelle aree di Biobio, Los Rios e Ayesen», è scritto in una nota dell’agenzia riportata dalla Bbc. NON CI SONO VITTIME NÈ GROSSI DANNI Non ci sono notizie di vittime nè di danni ingenti dopo il terremoto di 7.7 che ha colpito il sud del Cile alle 11.22 ora locale (le 15.22 in Italia). Lo riferisce il capo dell’Agenzia nazionale per le emergenze Ricardo Toro. Circa 4.000 persone sono state evacuate in seguito ad un’allerta tsunami che dopo circa un’ora e mezza dal sisma è stata abbassata a livello di sorveglianza. I danni più consistenti, ha spiegato Toro, sono stati registrati su alcune autostrade. Nel 2010 un terremoto di magnitudo 8.8 in Cile aveva provocato uno tsunami e ucciso 524 persone.

Comments are closed.