Classifica dei soldi, la Juve vale più di Milan e Inter unite
26 maggio 2016
Lionel Messi parole d’amore verso la Juve
27 maggio 2016

Zara, cambia tutto. Siete clienti (abituali o no) della nota catena di abbigliamento?

Anna Riera è una giovane studentessa spagnola, proveniente dalla Catalogna con le idee molto chiare. La ragazza come tante della sua età ama molto cambiare spesso out-fit e per questo motivo spesso faceva i suoi acquisti i negozi del noto marchio iberico di abiti low cost Zara. Però, qualcosa non le è proprio andato giù. La linea di moda femminile infatti propone, secondo il suo parere, taglie troppo piccole e per questa ragione ha deciso di lanciare una petizione, raccogliendo circa 100mila firme su Change.org, per cambiare le cose e spingere il marchio a mettere in vendita anche delle taglie oversize.

Ce l’ha messa proprio tutta Anna per raggiungere il suo risultato. Infatti, in soli tre mesi ha raccolto 100mila firme, chiedendo a Amancio Ortega, fondatore della catena di abbigliamento, di accontentare le ragazze che hanno difficoltà a trovare, nel suo negozio, un abito adatto. Lei stessa ha voluto spiegare nel dettaglio le ragioni della sua battaglia. La Riera contestava l’assenza della taglia XXL sottolineando che «chi la porta non è obesa» e lamentando di trovare, in boutique, anche pochissime XL:

“Questa scelta dell’azienda non solo impedisce alle persone di fare acquisti nelle boutique più famose al mondo, ma sembra suggerirci che le taglie forti non sono normali. Dobbiamo iniziare a creare abiti per le persone e non per gli stereotipi. Dovremmo smettere di mettere etichette e discriminare perché non indossiamo gli abiti per mostrare il fisico, ma in funzione della nostra personalità. Gli stilisti devono rendersi conto che una donna che indossa una 44 o 46 non è una persona con problemi di obesità”.

Anche se la giovane “Pasionaria” si è impegnata al massimo, per il momento, la sua vittoria è stata solo parziale. All’inizio di maggio, considerando il successo della raccolta firme, Zara ha iniziato a mettere in vendita, ma solo online e in qualche negozio spagnolo alcuni modelli della vecchia collezione nella taglia XXL: per il momento il cambiamento riguarda quindi soltanto un numero limitato di modelli e di punti vendita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *