ECCO COME ISOLARE I VETRI DAL FREDDO ESTERNO SENZA SPENDERE UN CENTESIMO
8 novembre 2016
UN NUOVO MOSTRO PIU’ GRANDE DI LOCH NESS AVVISTATO IN ALASKA – FOTO
8 novembre 2016

VALERIO SCANU CONTRO SELVAGGIA LUCARELLI: ”DICI CHE SONO GAY, MA SAI TUO FIGLIO…”

Nuovo botta e risposta tra Selvaggia Lucarelli e Valerio Scanu sui social. Ancora una volta, i due tornano su una vecchia questione: interpellato direttamente dalla giornalista sul suo orientamento sessuale, Valerio si era rifiutato di rispondere (così come ha fatto dagli esordi in tutte le interviste).

Considerando che Scanu è molto seguito dai giovanissimi, Selvaggia ha sempre ritenuto che se lui parlasse più liberamente e tranquillamente della sua sessualità, molti giovani potrebbero trovare il coraggio di fare lo stesso.

Durante un botta e risposta sui social, Scanu si è rivolto alla Lucarelli ricordandole un vecchio tweet (“Tutti con il nastro arcobaleno e poi arriva Scanu vestito da etero #Sanremo2016“). “Per non dimenticare i tuoi commenti sessisti…” ha scritto Scanu alla giornalista.

Lei, punta sul vivo (combatte da anni contro chi si permette di scrivere commenti o insulti sessisti sui social) ha replicato: “Vale Scanu, non è sessismo. È che eri passato da qui. Non dimentichiamo” e ha allegato questa foto:

Qual è il tuo problema??? Io non ci vedo nulla di male” ha risposto Scanu a sua volta, allegando una foto del figlio della Lucarelli con i capelli lunghi.

Infatti sei tu che hai la coda di paglia! A mio figlio non frega nulla se dicono che sembra una femmina, tu mi sembri un po’ permalosetto. Problemi? P.s. Mio figlio i boccoli con la piastra alla ceramica ancora non se li fa” ha scritto lei piccata.

Ancora non se li fa, hai detto bene… nemmeno io alla sua età li facevo… A tuo figlio non importa, forse… Ma chi lo giustifica, però, sei tu proprio per difenderlo dalle critiche di gente gretta che si comporta come ti comporti tu (con me ad esempio)” è stata la risposta del cantante.

Lei a questo punto decide di chiudere la discussione: “Vedi, su questo mi faccio seria: a me non interessa cosa sarà mio figlio. Oggi ha una fidanzatina, domani chissà. Quello che mi interessa davvero, e tanto, è che abbia sempre il coraggio di sentirsi libero di essere quello che è. E credo che ci siamo capiti. Buona serata“.

Lui, d’accordo con lei sulla necessità di finirla, lancia un’ultima frecciatina: “Dai 🙂 quando ti fai seria sei quasi simpatica… fallo più spesso“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *