Carta d’identità elettronica al via in 350 Comuni: ecco come fare
29 aprile 2017
Caffè, tre tazzine al giorno proteggono dal cancro alla prostata
29 aprile 2017

Marilyn Monroe, in vendita la villa dove fu ritrovata morta

Un’occasione da non perdere per i ricchi estimatori di Marilyn Monroe. La villa di Brentwood, in California, dove il 5 agosto del 1962 l’attrice venne trovata senza vita è in vendita per 6,9 milioni di dollari. 

La diva comprò la casa, con piscina e dependance per gli ospiti, qualche mese prima di morire. E proprio in una delle tre camere da letto morì per un overdose di barbiturici. Fu il suo psichiatra a trovarla morta sul letto, faccia in giù, con la cornetta del telefono in mano. 

Non è la prima volta che la villa è stata messa in vendita, l’ultima fu cinque anni fa per 5,1 milioni. Richard Meryman, il giornalista che la intervistò proprio nella sua abitazione per “Life” nel 1962, raccontò della gioia della Monroe per la casa, la prima completamente sua che avesse mai avuto. Marilyn aveva acquistato la villa, stile hacienda spagnola, per circa 100mila dollari. 
L’abitazione sorge su un terreno di mezzo acro e la sua costruzione risale agli anni 20. Un unico piano per una superficie complessiva che non supera 300 metri quadrati che al loro interno conservano ancora i pavimenti in cotto originale che la diva calpestò negli ultimi mesi della sua vita.        

Comments are closed.