Bookmaker: PSG favorito sul Manchester City
6 aprile 2016
Il ciclone Isabel si abbatte sull’Italia. Bye bye sole, pioggia e freddo
7 aprile 2016

Medico Svedese accusa Ibrahimovic: ‘Era dopato ai tempi della Juventus’

Si è scatenata una grande polemica in Svezia attorno a Zlatan Ibrahimovic. Un medico svedese, Ulf Karlsson ha accusato Zlatan Ibrahimovic, stella della nazionale svedese e del PSG di essersi dopato ai tempi della sua avventura alla Juventus.

L’ACCUSA DI KARLSSON – Karlsson, famoso medico dello sport ed ex medico sportivo delle selezioni nazionali svedesi di atletica, intervenendo in una conferenza stampa raccolta dal quotidiano SportBladet, accusa Ibrahimovic di essersi dopato all’età di 23 anni. “Ibrahimovic aumentò di 10 chili in soli sei mesi durante la sua avventura alla Juventus. Credo che era dopato, perlomeno questo è ciò di cui sono convinto”.

ANCHE EKDAL COME IBRA – Le accuse, va detto, sono per ora senza riscontri provati, ma Karlsson ha anche aggiunto: “anche Albin Ekdal (nella stagione 2008-09 alla Juventus ndr.) prese anche lui 8 chili di peso nel suo periodo in bianconero”.

COINVOLTO – Karlsson in Svezia è famoso per quanto rigurada le tematiche sul doping perchè già in passato aveva ammesso di averne fatto uso per quanto riguarda gli atleti svedesi di atletica. Oggi spinge affinchè lo sport possa uscire da questi schemi e torni ad essere pulito: “Abbiamo avuto un dibattito su tutti gli aspetti negativi dello sport e sul doping e abbiamo evidenziato ciò che è accaduto alla Juventus nei primi anni 2000. E’ un peccato se si percepisce questo come un’accusa personale a Zlatan. La mia dichiarazione era volta a creare una discussione sul doping nello sport di squadra”.

fonte: calciomercato.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *