arredare casa e sconti on line
Arredare casa con gli sconti on line
13 maggio 2016
Domenica esordirà in serie A… a 40 anni! Una storia incredibile
13 maggio 2016

Ibra via dal PSG cambia il mercato Juve

L’addio di Zlatan Ibrahimovic al Paris Saint Germain apre scenari che si ripercuotono anche sulla Juventus. Fra gli obiettivi di mercato dei campioni d’Italia infatti c’è anche Edinson Cavani, la cui partenza dal Parco dei Principi è, da oggi, molto meno probabile. Non impossibile, perché nel calciomercato questa parola non esiste, e il PSG potrebbe anche decidere di cambiare totalmente il suo attacco (magari per puntare al colpo del secolo, Cristiano Ronaldo), ma più difficile sì. L’operazione Cavani-Juve già non era semplice: per il prezzo dell’ex gioiello del Napoli (50 milioni), per il suo ingaggio (8 milioni netti fino al 2018) e per i rapporti non proprio idilliaci fra i bianconeri e il club campione di Francia, per via dello ‘sgarbo’ Coman del 2014. Da ovvi, per ovvi motivi, lo è ancor meno.

A TUTTA SU SANCHEZ – Cosa può fare ora la Juve? Verificare in tempi brevi, se non brevissimi, se esiste ancora un margine per continuare a coltivare il sogno Cavani. E poi buttarsi a capofitto su altri obiettivi, perché è molto probabile che il Real Madrid eserciti il diritto di ‘recompra’ per Alvaro Morata, per poi rivenderlo al miglior offerente. Anche Marotta e Paratici faranno un tentativo per tentare di ‘riacquistare’ a loro volta l’attaccante spagnolo, ma da oggi si può dire che, quasi persi sia Cavani che Morata, l’obiettivo numero uno della Juventus diventi un altro. Un nome del quale vi abbiamo già parlato nei giorni scorsi: Alexis Sanchez.

Fonte calciomercato.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *