Giovanissimi Nazionali, primo round viola: Di Caterino più Servillo, Milan ko
8 maggio 2016
Il primo prototipo di smartphone flessibile
9 maggio 2016

Tutti i tabellini delle partite dei giovanissimi nazionali 8 maggio

CARRARESE – GENOA 1-3

Il Genoa conferma la sua ottima stagione andando a vincere, per tre a uno, sul campo della Carrarese. La gara si è decisa tutta nel primo tempo, quando Buonocore, Salcedo e Piccardo hanno trovato le tre reti per la squadra di Gervasi. Inutile, per i padroni di casa, il momentaneo due a uno di Fantini. Nonostante la sconfitta buona la prestazione dei toscani, capaci di non farsi mettere troppo sotto da una squadra più accreditata. Per il Genoa, invece, pronostici rispettati: adesso c’è più di un piede agli ottavi di finale.

CARRARESE: Balestri, Lattanzi (22’st Bennati), Busnelli, Maccabruni (12’st Bianchi), Ugolini, Lodovici, Manzo (30’st Centonze), Ricci, Scaletti (22’st Bongiorni), Pedrazzi, Fantini A disp: Mallegni, Giorgi, Nardini, Bennati, Bianchi, Shehu, Davitti All: Picotti

GENOA: Russo, Rittore (17’st Bettella), Buffo, Masini, Piccardo, Raggio, Rossi, Bonocore, Salcedo, Rimoli (22’st Poggi), Fabbri (32’st Olivato) A disp: Pizzogna, Lipani, Bennati, Utieri, Di Bella, Drago All: Gervasi

Arbitro: D’Amato di Siena

Assistenti: Sbranti di Lucca e Kika di Pisa

Marcatori:13’pt Buonocore (G), 20’pt Salcedo (G), 21’pt Fantini (C), 24’pt Piccardo (G)

Note: Ammoniti: Maccabruni (C)

PESCARA – BARI  1-0

Contro tutte le previsioni della vigilia, il Pescara supera il Bari col minimo scarto e mette freno all’incredibile cavalcata dei pugliesi. A decidere la gara a favore del Delfino è Palmucci, in gol a metà del primo tempo. Per il Bari di Di Pierro, comunque, rimangono speranze di qualificazione nella gara che andrà in scena proprio tra le mura amiche. Espulsi per doppia ammonizione sia Giofrè che Caruso, che dunque salteranno il ritorno.

PESCARA: La Rosa, Mammarella, Giofrè, Bregasi, D’Angelo, Mennillo, Afri (Piccozzi 30’st), Tringali, Gancitano (De Luca 19’st), Palmucci (Marini 30’st), Napoletano.  A disp: Passeri, Malandra E., Malandra L., Di Meco, Brattelli, Chiavaroli.  All: Mancini

BARI: Sciacovelli, Amatulli, Monteriso (Angelini 15’st), Zonno, Alba (Paganelli 15’st), Maselli, Caruso, Pinto, Zinfollino (Signorile 10’st), Nannola (Ferrante 10’st), Gagliardi.  A disp: Cafagno, Raia, Neviera, Greco, Ferrante G..  All: Di Pierro

Arbitro: D’Angelo di Ascoli Piceno

Assistenti: Caporali di Pescara e Capirchio di Pescara

Marcatori: 20’pt Palmucci (P)

Note: Ammoniti: Giofrè (P), La Rosa (P), Caruso (B) Espulsi: Giofrè (P) e Caruso (B) per doppia ammonizione

BENEVENTO – NAPOLI  0-6

Un Napoli da sogno surclassa il Benevento e si assicura con un round d’anticipo gli ottavi di finale del campionato Giovanissimi Nazionali. Un dominio dal primo all’ultimo minuto per i ragazzi di Panico, capaci di sbloccare la gara con Antonio Esposito dopo appena due minuti. Proprio gli Esposito sono la costante di questa gara, visto che anche gli altri due omonimi in campo trovano la via del gol, con addirittura una tripletta per Diego. Le altre reti sono state siglate da Labriola e da un autogol per un giocatore della strega. Gli azzurri, dunque, si confermano tra i favoriti per la vittoria finale e ottengono la vittoria più convincente dell’intera giornata d’andata dei sedicesimi di finale. Le altre sono avvisate.

BENEVENTO: Papa, Mirabile (21’st Muollo), Cimmino (9’st De Falco), Riccardi, Gargiulo (31’st Grasso), Vasapollo, Garofalo, Mancino (21’st Corcione), Dublino (31’st Monaco), Russo (9’st Tartaglione), Pisano. A disp: Di Capua, Sannia, Grasso, Porzio All: Ballarò

NAPOLI: Evangelista, Guadagni, Mariani, Esposito A., Spina (30’st Celentano), Massa, Lauro, Esposito G. (30’st Corcione), Esposito D. (30’st Gallo), Labriola (11’st Giovagnoli), Giliberti (11’st Cipolletta). A disp: Ferrara, Mazzocchi, Russo, Lenzi All. Panico

Arbitro: Santorelli di Salerno

Assistenti: Gallo di Avellino e De Girolamo di Avellino

Marcatori: 2’pt Esposito A. (N), 17’pt Esposito G. (N), 20’pt Labriola (N), 36’pt Autogol (N), 3’st Esposito D. (N), 29’st Esposito D. (N)

Note: Ammoniti: De Falco (B), Espulsi: 4’pt Riccardi (B)

HELLAS VERONA – CESENA  0-3

Il Cesena conferma le sue enormi potenzialità e rifila un secco tre a zero all’Hellas Verona padrone di casa. La gara si sblocca al quarto d’ora grazie a Sami, imitato al 27′ dal solito Manara. A tempo ormai scaduto, poi, ecco la rete di Bertini a sancire il successo bianconero. Per gli scaligeri una gara comunque orgogliosa ma forse si è pagato l’enorme sforzo nervoso fatto per arrivare fin qui. Per la squadra di Rivalta, invece, la testa può già iniziare a rivolgersi agli ottavi di finale.

HELLAS VERONA: Doro, Cazzola, Agbugui, Vicentini, Maistrello, Dal Cortivo, Viviani, Lisi, Sensibile, Nardi, Rudella A disp: Dal Castello, Bernardinello, Roncolato, Contri, Soresini, De Zotti, Bridi, Eale, Owusu All: Saccuman

CESENA: Colombo, Poggi, Biolcati, Rocchio, Pari, Magi, Sami, El Bouhali, Petrelli, Farinelli, Manara A disp: Vitiello, Alboni, Brizzolara, Belluci, Tosi, Drudi, Asllani, Braccini, Bertini All: Rivalta

Arbitro: Moro di Schio

Assistenti: Marai di Verona e Dafani di Verona

Marcatori: 14’pt Sami (C) , 27’pt Manara (C) , 35’st Bertini (C)

JUVENTUS – ATALANTA  0-3

Continua la stagione da favola dell’Atalanta, capace di rifilare un secco tre a zero anche a Vinovo, tra le mura amiche della Juventus. I ragazzi di Lorenzi sono riusciti a sbloccare il risultato soltanto nel secondo tempo, grazie al gol di Cortinovis all’11’ e all’uno due firmato BoafoGhislandi nel recupero. I ragazzi di Cei ci hanno provato ma si sono dovuti arrendere all’alto tasso tecnico degli ospiti. Il ruggito e il segnale lanciato dalla Dea conferma i pronostici dell’andata, che mettevano proprio i nerazzurri tra le squadre favorite per la vincita finale del campionato.

JUVENTUS: Siano; Airoldi, Zanellato, Barbera, Pinelli; Mazzone, Leone, Gozzi (28′ st B. Diallo); Fagioli (8′ st Diop), I. Diallo (20′ st De Panfilis), Vergnano (20′ st Volpatto). A disp: Dadone, Gerardi, Casorzo, Pinto, Marchisone All: Cei

ATALANTA: Gelmi, Bergonzi, Brogni, Finardi, Okoli, Raccagni, Ghislandi, Gybuaa, Piccoli, Cortinovis, Kiki. A disp: Ferrario, Campello, Lancini, Solcia, Moukam, Galati, Albani, Boafo, Traore. All: Lorenzi

Arbitro: Giordano di Novara

Assistenti: Boni di Pinerolo e Boaglio di Pinerolo

Marcatori: 11′ st Cortinovis (A), 32′ st Boafo (A), 33′ st Ghislandi (A).

 PROSEGUI ALLA PAGINA SUCCESSIVA PER LE ALTRE PARTITE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *