Tolto dal mercato anche italiano un noto antibiotico
8 maggio 2016
Tutti i tabellini delle partite dei giovanissimi nazionali 8 maggio
8 maggio 2016

Giovanissimi Nazionali, primo round viola: Di Caterino più Servillo, Milan ko

Il primo round è viola. Nell’andata dei sedicesimi di finale, i Giovanissimi Nazionali hanno vinto per 2-0 sul Milan al centro sportivo “Vismara”. Una vittoria importante per la squadra del tecnico Leonardo Gabbanini, soprattutto in vista della gara di ritorno, che si terrà tra sette giorni a Firenze. La vincente tra viola e rossoneri incrocerà negli ottavi di finale la vincente di Cesena-Verona, in campo alle 15.

Subito viola avanti con Di Caterino, che realizza in mischia sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La risposta rossonera è immediata e porta un calcio di rigore, con conseguente espulsione di Siniega. Dal dischetto va Haidara, che spiazza Sordini ma colpisce il palo. L’inferiorità numerica costringe Gabbanini a riorganizzare la squadra, abbassando sulla linea dei difensori i due esterni alti (Pierozzi N. e Ponsi) e lasciando il solo Servillo in avanti. Una mossa che paga, perché a metà frazione ecco il raddoppio proprio di Servillo, che approfitta di un errore in disimpegno dei rossoneri e insacca in rete. Prima dell’intervallo altro legno per i padroni di casa, con la conclusione di Tonin che impatta sulla traversa.

Nella ripresa il Milan tenta il forcing disperato alla ricerca del gol per riaprire la contesa, ma la Fiorentina tiene bene il campo riuscendo a mantenere inviolata la porta di Sordini. Al fischio finale il risultato è lo stesso del primo tempo e i viola tornano a Firenze con una vittoria pesantissima, che li pone in una posizione di vantaggio in vista della gara di ritorno. La formazione scesa in campo: Sordini; Dutu, Siniega, Botturi (Zampina); Pierozzi N., D’Agostino, Soldani, Pierozzi E., Ponsi (Bric); Servillo (Terramoto), Di Caterino (Costaglione). A disp.: Chiorra, Minocci, Bonini, Buffa, Ben Moussa.

fonte: canteraviola.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *