14 anni, rasata a zero dai genitori perché non porta il velo. A Bologna
1 aprile 2017
Samantha, la bambola che fa sesso solo se la conquisti – VIDEO
1 aprile 2017

Gli outlet battono la crisi, bilanci positivi e assunzioni

In un’economia che stenta a riprendersi gli outlet sono un fenomeno in forte crescita e anno dopo anno chiudono il loro bilancio con un segno più. I centri multimarca a prezzi scontati sono sempre di più sul territorio italiano e sspesso rappresentano un polo di crescita economica e di opportunità di lavoro per centinaia di persone.

Lo confermano i numeri dell’ultimo anno di McArthurGlen Castel Romano Designer Outlet.

  • 4,5milioni di visitatori (+5% negli ultimi 12 mesi)
  • 1200 dipendenti (67% donne)
  • aumento del 5% dei visitatori stranieri, provenienti principalmente da Russia, cina e sud-est asiatico
  • saldi invernali record con crescita a doppia cifra ri9spetto al 2015 (solo nel weekend dell’11.12 febbraio 70mila presenze)

Cosa funziona oltre il prezzo scontato

  • Presenza di più marchi in un unico luogo – Con molta probabilità la presenza di negozi con i brand all’ultima moda e del lusso concentrati in un’unico grande spazio rappresenta una comodità molto apprezzata da tutti i visitatori. Passa quindi in secondo piano il fatto che i negozi dei centri outlet non vendano capi dell’ultima collezione, ma di quelle precedenti.
  • L’intrattenimento –  Non ci sono solo negozi, sempre di più c’è un’attenzione specifica all’organizzazione di eventi e happening che possano intrattenere un pubblico eterogeneo non trascurando mai i bambini.
  • Spazi all’aperto – In genere i centri outlet sono costruiti come una sorta di piccolo villaggio, fatto di stradine, piazze e naturalmente negozi, bar e ristoranti. I visitatori hanno quindi la sensazione di poter passeggiare tranquillamente per strada, senza essere disturbati dal traffico cittadino e fare aqcuisti per di più a prezzi scontati.

La dolce vita romana all’outlet di Castel Romano

A Roma Castel Romano outlet aspetta l’estate sognando la ‘Dolce Vita’ con una serie di manifestazioni a tema e Francesca Chillemi come testimonial. Tra le iniziative il concorso “Fai shopping e vinci le icone della Dolce Vita” dal 3 al 30 aprile e il raduno di 500 storiche l’8 aprile. Sono invitati a partecipare tutti i proprietari di 500 storiche di almeno 30 anni, immatricolate quindi prima del 1987.

fonte agi.it

Comments are closed.