Mercoledì 21, NEVE a quote basse al CentroSud su Toscana, Umbria, e Marche, Lazio e Campania
18 marzo 2018
Lidl ritira tagliacapelli a rischio esplosione. Se lo avete acquistato riportatelo subito
24 marzo 2018

Euro, controllate le vostre banconote: quali valgono una fortuna (o quasi)

Esistono alcune banconote che valgono molto, molto di più rispetto a quanto impresso sulla loro facciata. Le ragioni sono arcinote: difetti, tirature limitate, errori grafici. Non si parla soltanto di “vecchie lire”, ma anche degli attualissimi euro. Nel dettaglio ci sono tre banconote che potrebbero rendervi decisamente più ricchi. Passiamoli in rassegna.

50 euro – Esiste una banconota da 50 euro con un errore, impresso sul filo di sicurezza: se lo osservate in controluce e vedete la scritta “100 euro” (e non quella “50 euro”) sappiate che avete tra le mani un esemplare che vale la bellezza di 350 euro. Di queste banconote esistono pochi esemplari in circolazione: sono stati ritirati dalla Banca d’Italia.

100 euro – Esistono banconote da 100 euro che hanno un errore di taglio. Il loro valore può oscillare tra i 300 e i 350 euro.

5 euro – Esistono banconote da 5 euro con numeri di serie particolari, e che possono valere fino a 100 euro. Controllate le prime sei cifre e la lettera che indica lo Stato di emissione, per quel che concerne l’Italia è la S. Ovviamente, un requisito indispensabile è che le banconote siano in FDS, ovvero in Fior di Stampa, e che siano conservate in ottime condizioni. I numeri di serie rari sono quelli più ambiti dai collezionisti. Per esempio, banconote con un nmero di serie con 5 cifre uguali, banconote radar (il cui numero di serie è uguale in qualsiasi senso venga letto), banconote consecutive (es: 23455…), banconote poker (es: 4444), banconote con 3 cifre diverse (es: numero di serie composto soltanto da 0, 1 e 2).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *