Nuove assunzioni nella scuola: 20 mila bidelli e supplenti. Ecco chi può partecipare 
9 ottobre 2017
Uragano Ophelia in arrivo in Europa, quali sono i rischi
13 ottobre 2017

Abbiamo due miliardi di euro chiusi nel cassetto e non lo sappiamo

Abbandonare i vecchi cellulari nel cassetto ci fa perdere ogni anno oltre 2 miliardi di euro.In Italia sono 45 milioni le persone che hanno uno smartphone e circa il 56% quest’anno ha cambiato o cambierà il cellulare, per un totale di 25 milioni di pezzi sostituiti e di 13 milioni di smartphone che non verranno più utilizzati. Il bilancio ecologico di queste cifre è drammatico: in un anno vengono sprecati tra i 300 milioni e 1 miliardo di chilogrammi di emissioni di Co2 e se si considera che ogni cellulare potrebbe essere rivenduto ad un prezzo medio di 200 euro, il valore complessivo di perdita supera i 2,6 miliardi. A rivelarlo è una ricerca di riCompro.it, piattaforma online che acquista cellulari rotti o usati da vendere dopo il ricondizionamento. 

Oltre il 52% dei cellulari cambiati non viene riutilizzato

In base ai dati della ricerca, eseguita su un campione di 4mila persone in possesso di uno smartphone, il 52,3% dei cellulari cambiati o che lo saranno entro l’anno rimarrà inutilizzato a casa. Il 23,1% lo regala ad un amico o ad un parente, il 9,2% lo vende online, il 6,9% lo vende a parenti o amici. Il restante 8,5% lo butta, lo tiene di riserva o continua ad usarlo.

L’impatto ambientale

La produzione di uno smartphone ha un forte impatto ambientale, basta pensare che l’assemblamento e il trasporto al punto di vendita di un singolo iPhone6 costa in termini di emissioni di Co2 81 chilogrammi. Inoltre ogni smartphone messo sul mercato va ad esaurire risorse preziose e non rinnovabili come il cadmio e il cobalto. 

Abbandonare a casa un cellulare è un grave danno ambientale che complessivamente inquina come: 

  • 2.7 milioni di viaggi in aereo da Milano a Napoli. 
  • 3.8 milioni di viaggi in macchina da Milano a Napoli. 
  • 9.6 milioni di viaggi in treno da Milano a Napoli. 

Record di spesa per smartphone: +190% in 9 anni

La spesa delle famiglie per gli smartphone ha segnato anno dopo anno un vero e proprio boom: +190% nel periodo 2007-2016, per un valore di poco meno di 6 miliardi di euro nell’ultimo anno, in base all’ultimo Rapporto sulla Comunicazione del Censis. Nel 2016 complessivamente la spesa per smartphone, servizi di telefonia e traffico dati ha superato i 22,8 miliardi di euro. 

Fonte agi.it

Comments are closed.