Trump ammette: “la versione ufficiale sulle torri gemelle è falsa”
22 aprile 2016
lapadula
Pescara: ‘Trattativa avanzata con la Juve per Lapadula e Caprari’
22 aprile 2016

Placca e alito cattivo? ecco i rimedi semplici per non pensarci più…

La placca dentale è uno strato giallo che si forma sulla superficie dei
denti a causa dell’accumulo di resti di cibo, batteri e germi.

Questa aderisce frequentemente ai denti, alle gengive e alla lingua, specialmente quando non si segue un’igiene adeguata.

Oltre ad essere antiestetica, è dannosa per la salute, poiché crea un
ambiente adeguato per la proliferazione di quei microorganismi che
causano infezioni gravi, come la gengivite e la periodontite.

Anche se inizialmente potrebbe sembrare inoffensiva, e facile da
eliminare, con il passare del tempo può trasformarsi in un gran problema
per la salute orale.

Per fortuna esistono diversi rimedi naturali utili per rimuoverla in
tempo, prima che si scatenino problemi maggiori. Volete conoscerli?

1. Bicarbonato di sodio e sale
Il bicarbonato di sodio ed il sale hanno un effetto astringente, che
facilita l’eliminazione dei resti di cibo che si accumulano nelle
diverse zone dei denti.

Gli specialisti affermano che questo trattamento, che include
entrambi gli ingredienti, è uno dei più efficaci per rimuovere il
tartaro.

Come utilizzarli?
La prima opzione consiste nel preparare in casa un collutorio, diluendo entrambi gli ingredienti con acqua.

Ingredienti
2 cucchiai di bicarbonato di sodio (10 gr)
½ cucchiaio di sale (2,5 gr)
1 bicchiere d’acqua (200 ml)
Cosa fare?
Scaldate l’acqua e aggiungetevi il bicarbonato di sodio e il sale.
Quando l’acqua sarà tiepida, fate degli sciacqui, dopo aver lavato i denti.
Non dovete ingerire questo composto.
Ripetete il trattamento tutti i giorni.
Un’altra alternativa è preparare una pasta densa con entrambi gli
ingredienti e applicarla quando ci si spazzola i denti. Tuttavia, in
questo caso bisogna fare attenzione a non eccedere nell’applicazione.

2. Guscio di noci NEXT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *