I 6 rimedi naturali per combattere la colite
29 settembre 2017
Alluce valgo ecco i 7 modi per alleviare il dolore 
4 ottobre 2017

Alimentazione: ecco i consigli per lui e per lei

A tavola donne e uomini hanno esigenze diverse. Ecco cosa non far mai mancare nel menu di ciascuno.
Per le donne

– Tanto ferro e calcio 

Alle donne in età fertile servono 18 mg al giorno di ferro (contro i 10 mg degli uomini), per reintegrare le quote che vengono perse con il flusso mestruale. Questo minerale viene assorbito meglio se abbinato ad alimenti ricchi di vitamina C, come agrumi, peperoni, pomodori, kiwi.

Soia 

Questo legume è ricco di calcio, fosforo, potassio e fitoestrogeni, come gli isoflavoni. Si tratta di sostanze simili agli ormoni. Nelle donne in menopausa, che hanno una fisiologica diminuzione della produzione di estrogeni, la soia può aiutare a ridurre le vampate di calore. Inoltre, contribuisce a prevenire l’osteoporosi, che si manifesta con sempre maggiore frequenza al termine dell’età fertile.

Birra 

Il luppolo usato per la produzione di questa bevanda alcolica è, come il legume asiatico, ricco di sostanze simili agli ormoni femminili che sembrerebbero entrare in gioco nella prevenzione del tumore alle ovaie. La birra, poi, è ricca di silicio, che aiuta a mantenere le ossa robuste. Ovviamente va consumata con moderazione (non più di una lattina al giorno) per evitare che questi effetti positivi siano annullati da quelli dannosi dell’alcol.
Per gli uomini:

Più zinco e fibre 

Lo zinco è un minerale fondamentale per combattere la formazione dei radicali liberi e prevenire l’invecchiamento cellulare. È presente nei muscoli, nelle ossa, nella pelle e nello sperma. Le fonti migliori sono le ostriche, i funghi, i cereali e la carne bovina.

Zafferano 

Lo zafferano, è una spezia dalle mille proprietà benefiche. Seda la tosse, migliora i disturbi digestivi, stimola la circolazione sanguigna. E ha proprietà afrodisiache: risveglia i sensi e riscalda le mucose.

Caffè 

Aiuta a prevenire la disfunzione erettile. La caffeina causerebbe il rilassamento di alcune arterie e muscoli del pene con conseguente aumento dell’afflusso di sangue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *