Sembrano dei lecca-lecca normalissimi, ma sono pericolosi. Ecco perchè
12 aprile 2016
Meningite: al policlinico di Siena ricoverata una donna con meningococco di tipo B
12 aprile 2016

I 5 segnali che possono salvare il tuo corpo

Tutti pronti a fare qualche rinuncia per la prova costume, ma attenzione a non chiudere del tutto con alcuni cibi. Infatti, un’alimentazione equilibrata è la chiave per il benessere fisico e mentale. Lo spiega la nutrizionista americana Ilyse Schapiro, autrice di diversi libri sull’alimentazione. Sul portale di salute Prevention.com l’esperta individua cinque segnali che invia il corpo quando sta subendo un’alimentazione sregolata.

Il ferro è un minerale essenziale che mantiene i livelli di energia alti. Infatti, contribuisce al trasporto di ossigeno nel corpo, aiutando il corpo a funzionare al massimo. Quando i livelli sono bassi, l’energia può calare. Ecco perché uno dei primi segnali dell’anemia è la stanchezza. “Se ti senti come uno zombie, fai scorta di alimenti come carne rossa, carne di maiale, pollame, pesce, fagioli, verdure a foglia verde, cereali arricchiti di ferro, e piselli” suggerisce Schapiro.

Sei troppo lunatico

Se soffri di sbalzi di umore repentini, potresti non assumere abbastanza calorie. Un buon apporto di energia e livelli stabili di zuccheri nel sangue sono due fattori chiave non solo per il corpo, ma anche per l’umore. Le donne in buona salute dovrebbero assumere almeno 1.200 calorie al giorno, ma, chiarisce la nutrizionista, l’apporto dovrebbe variare in base alla routine quotidiana.

Sei costipato

Chi non riesce a raggiungere una regolarità intestinale, potrebbe soffrire di una carenza di fibre. “Le fibre aggiungono massa alle feci -dice Schapiro- aiutandole a passare attraverso il sistema digestivo facilmente”. Attenzione, però, se non si è soliti mangiare fibre. Bisogna, infatti, aggiungerle alla propria dieta gradualmente, così da evitare crampi, indigestioni o un’eccessiva produzione di gas.

Ti senti depresso

Forse non stai assumendo abbastanza carboidrati. “Tagliare i carboidrati può dare buoni risultati nella perdita di peso, ma eliminarli del tutto può portare a bassi livelli di serotonina, un neurotrasmettitore collegato all’umore”, chiarisce la nutrizionista. “Il trucco è nel ridurli gradualmente”.

Perdi molti capelli quando fai la doccia

Se trovi spesso nidi di capelli nello scolo della tua doccia, probabilmente devi provare a regolarizzare meglio la tua alimentazione. Come spiega Schapiro, “nutrimenti essenziali come proteine, ferro, vitamina E, magnesio, selenio e rame non sono solo importanti per una buona salute, ma anche per i capelli”. Un primo passo può essere l’aggiunta di frutta e verdura alla nostra dieta. Sembra poco, ma sono alimenti ricchi di vitamine e minerali, che spingono la crescita dei capelli.

by AdnKronos

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *