MULTE NON PAGATE, DAL 1 LUGLIO SCATTA IL PRELIEVO DIRETTO DAL CONTO CORRENTE
6 giugno 2017
Apple, sei novità al club degli ‘smanettoni’
8 giugno 2017

Udine, cerca sesso sul web e trova il parroco del suo paese

UDINE – Avrebbe cercato sesso su internet ma avrebbe trovato il parroco del suo paese. La vicenda è stato pubblicata ieri sul sito internet di Udinetoday e, come facilmente si può immaginare, ha fatto subito scalpore nel giro della regione. La storia riferita da Udinetoday, per sommi capi, è quella di un ragazzo maggiorenne che avrebbe raccontato al sito internet friulano di essere iscritto a un portale specializzato per fare conoscenze, in cui è possibile geolocalizzare le persone disponibili a un incontro e che su questa piattaforma sarebbe avvenuto il contatto con il sacerdote. Come riferito da Udinetoday, nel profilo dell’altro account il giovane avrebbe raccontato che, con sua grande sorpresa, avrebbe riconosciuto il prete del paese. O almeno è questo quello che il giovane ha riferito.
Un caso simile – ma non è certo che si tratti proprio della stessa vicenda – lo ha confermato il Procuratore della Repubblica di Udine ed era stato segnalato tempo fa alla stessa Procura che, però, in quel frangente, dopo le varie indagini, non aveva ravvisato ipotesi penalmente rilevanti e quindi aveva disposto l’archiviazione.
La voce di un tentativo di approccio non andato a buon fine tra un sacerdote e un ragazzo della provincia di Udine, pare all’epoca dei fatti minorenne ma oggi maggiorenne, era stata dunque segnalata anche agli uffici giudiziari udinesi di Palazzo Lovaria.

Comments are closed.