Spaventosa crepa si apre nel terreno, paura tra la popolazione
2 febbraio 2017
Bollo auto per circolare sulle statali: il piano per finanziare l’Anas
3 febbraio 2017

MotoGp, Marc Marquez snobba Valentino Rossi e mette “zizzania” con Vinales

Al via la stagione di MotoGp che si preannuncia più spettacolare che mai, ecco gli obiettivi del campione del mondo in carica Marc Marquez

MARC MARQUEZ PRESENTA LA STAGIONE – I primi test di MotoGp hanno dato importanti indicazioni, si preannuncia una lotta Marquez-Vinales-Valentino Rossi per il titolo. Intervista a 360° del campione del mondo in carica che alla ‘Gazzetta dello Sport’ ha rilasciato interessanti indicazioni. “Non è come un anno fa, quando qui eravamo molto lontani dai primi e non capivo nulla di quel che succedeva. Ora conosciamo i problemi, però in Giappone in queste settimane dovranno lavorare tanto per risolverli. Paura? In moto non ne ho mai. Io, per esempio, ho paura in mare aperto. Perché sei in un posto dove può accadere di tutto e non hai alcun controllo. Se un pilota ha paura non va. Non va, perché ti avvicini all’entrata di una curva e già stai guardando dov’è il pericolo”.

Sulla stagione che sta per iniziare, Marquez svela: “dipende dall’arma a disposizione. Se hai un’arma per andare all’attacco, se ti senti bene, puoi lottare sempre per la vittoria. Qui è il primo test ed è la pista dove fatichiamo di più. Non sono ancora a mio agio, anche se un po’ siamo migliorati. Però non siamo riusciti a fare tutto il lavoro che volevamo. Mi sono alternato su due moto completamente diverse e mi è servito per capire tante cose. Una delle due moto è quasi al limite, l’altra sembra avere più potenziale. In Giappone dovranno lavorare tanto sull’elettronica, perché in sella succedono ancora cosa strane”. Nel futuro di Marquez, adesso, c’è solo la Honda: “adesso non ho voglia di cambiare, però magari tra uno, quattro o dieci anni mi serviranno nuove motivazioni e potrei decidere di cambiare“. I pronostici parlano di una sfida Marquez-Viñales per la vittoria finale: “penso che lui sia a posto per lottare per il campionato. E per vincerlo. Assieme a Valentino. O Pedrosa”.

rossi 2

GLI AVVERSARI DI MARC MARQUEZ – “Lorenzo fatica, ma sono i primi giorni. Però credo che le due Yamaha saranno le più toste per il campionato. Maverick sta girando forte, si trova bene con la Yamaha e fa questi proclami. Però quando iniziano le gare è tutto diverso. Non so chi sarà più pericoloso, Valentino ha più esperienza, ha voglia, ogni domenica te lo ritrovi lì, anche se come velocità pura, sul giro, vedo Maverick più forte. Spero che litighino? Sì e no, perché se litighi con qualcuno finisce che vai più forte, per provare a batterlo. Perché, alla fine, è la prima regola di questo mondo, battere il tuo compagno”.

MOTOGP, PRENDE IL VIA LA STAGIONE: ECCO LE PRIME FOTO

LaPresse/EFE
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone
LaPresse/Massimo Paolone

Comments are closed.