Meningite killer a Roma: muore maestra elementare, paura e profilassi
28 dicembre 2016
Domenicali parla di Schumacher. E sul suo volto… il corriere contatta le persone vicine
28 dicembre 2016

Mondiale a 48 squadre vicino, Infantino: «Federazioni favorevoli»

Il Mondiale a 48 squadre è sempre più vicino. Lo ha detto Gianni Infantino, in una conferenza stampa a Dubai, parlando di “una grande maggioranza a favore” dell’idea di estendere ad altre sedici nazionali il diritto di partecipare al torneo più importante: la Coppa del Mondo di calcio. La larga maggioranza è quella costituita dalle varie federazioni calcistiche internazionali; tuttavia netta contrarietà è stata espressa dalla European Club Association, e agli inizi di dicembre anche il presidente Uefa Aleksander Ceferin ha espresso tutto il suo scetticismo riguardo questa eventualità.
DAL 2026 – La nuova organizzazione si articolerebbe attraverso 16 gruppi preliminari di 3 squadre ciascuno, ma al vaglio esiste anche un’altra opzione che prevede l’allargamento della competizione a “sole” 40 squadre. Infantino ha già detto però di preferire la prima idea, definita “la più interessante dal punto di vista finanziario”. Una decisione in merito verrà presa il prossimo 9 gennaio, ma è bene ricordare che qualsiasi cambiamento non avverrà prima dei Mondiali del 2026.

VAR – A margine dell’intervento, il presidente della Fifa si è poi espresso nuovamente anche sui test fatti con il sistema Var, la moviola in campo, durante il Mondiale per Club, parlando di esperienza “molto positiva” che spera si possa ripetere per la Coppa del Mondo Russia 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *