Giorgia Surina operata per l’asportazione di un tumore, l’amica Giusy Vers ace le fa visita in ospedale
1 Giugno 2016
Cortisone naturale: un rimedio omeopatico
1 Giugno 2016

La Serie A, ecco come cambierà con le nuove norme sulle liste dei calciatori. Marotta non ci sta

La Federazione ha deciso di recepire Uefa che regola da molti anni l’iscrizione dei giocatori delle squadra che partecipano alle coppe.

Dalla prossima stagione quindi le squadre di Serie A, dovranno conformarsi alla nuova normativa.

Ecco come dovranno conformarsi le rose delle squadre italiane:

La Federazione ha deciso di recepire Uefa che regola da molti anni l’iscrizione dei giocatori delle squadra che partecipano alle coppe.

Dalla prossima stagione quindi le squadre di Serie A, dovranno conformarsi alla nuova normativa.

Ecco come dovranno conformarsi le rose delle squadre italiane:

  • Ogni squadra dovrà avere un massimo di 25 calciatori
  • Dovranno essere presenti 4 calciatori con almeno un triennio, tra i 16 e 21 anni, nelle giovanili della società
  • Dovranno essere presenti 4 calciatori con un triennio(fino ai 21 anni) in una squadra italiana
  • I calciatori nati dopo il 1° gennaio 1995 potranno essere usati liberamente senza essere iscritti in lista

Questa rivoluzione ha destato pareri contrastanti con Marotta a guidare la frangia degli insoddisfatti. Il direttore generale juventino ha infatti dichiarato: “Questa norma trova impreparato il calcio italiano. Prima avrei adottato dei rimedi e poi avrei fatto la riforma, devi ridurre la rosa e penalizzi quei giocatori che sono utili nell’economia di una stagione: soprattutto per una squadra come la Juve che è impegnata su 3 fronti con più di 50 gare.”

Le squadre italiane dovranno quindi conformarsi alla nuova regola e quindi modificare il loro approccio al calciomercato, cercando di prediligere calciatori che corrispondono ai requisiti richiesti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *