Ballando con le stelle, Palmese e il post hot: “Milly infuriata lo ha fatto rimuovere”
10 marzo 2017
Ornella Muti nuda in ospedale: lo scatto bollente
10 marzo 2017

Juve-Milan, Massa torna da arbitro dopo il goal regolare annullato a Pjanic all’andata

Juve-Milan – Dopo il pareggio esterno di domenica scorsa sul campo dell’Udinese, la Juventus vuole tornare subito alla vittoria per riprendere la sua marcia verso il sesto scudetto consecutivo. Domani sera allo Stadium sarà di scena il Milan, reduce da una serie vittorie e in piena corsa per la qualificazione alla prossima Europa League. Intanto, sull’anticipo della 28^ giornata in Serie A, c’è da notare come l’arbitro Davide Massa torni sulla strada dei bianconeri dopo quanto successo nella gara d’andata. Come ci ricorda ‘Tuttosport’ curiosità vuole che il fischietto della sezione di Imperia, coadiuvato dagli assistenti Meli/Crespo e dagli addizionali Banti/Doveri, fosse a sua volta addizionale nella partita di andata a San Siro, vinta per 1-0 dai ragazzi di Montella con un goal di Locatelli.

LaPresse/Alfredo Falcone
LaPresse/Alfredo Falcone

Juve-Milan – E a far molto discutere in casa Juve, nel post-gara, fu soprattutto una rete regolare tolta a Miralem Pjanic dall’arbitro di quella sera, Rizzoli. Rizzoli convalidò e poi annullò la punizione con cui il bosniaco aveva battuto Donnarumma: i replay dimostrarono infatti come la palla fosse finita direttamente in porta, senza essere sfiorata dallo juventino Bonucci. Il difensore bianconero era in netta posizione di fuorigioco, ma ininfluente, non avendo toccato il pallone. Furono gli assistenti a far cambiare idea a Rizzoli sul gol di Pjanic, e l’arbitro di porta, in quell’occasione, era proprio Massa. Speriamo che domani la gara possa scivolare via tranquilla da questo punto di vista, senza polemiche arbitrali.

Comments are closed.