Propone all’idraulico un pagamento “in natura”: lui non sa che la fidanzata lo guarda
18 febbraio 2017
Roulette sessuale: gli adolescenti giocano a fare le orge senza precauzioni
18 febbraio 2017

Diritti tv Serie A, squadre senza obiettivi? Ecco l’importanza (economica) del 10° posto

Diritti tv Serie A – Molte squadre del nostro campionato, nonostante siamo solo a febbraio, sono già di fatto in vacanza, prive di obiettivi da raggiungere. Per molti club, infatti, la salvezza è ormai acquisita mentre l’Europa è troppo lontana. Uno stimolo in più per fare bene, però, potrebbe arrivare dagli introiti che garantiscono i diritti tv per la squadra che si piazza al decimo posto.

Stare nella parte sinistra della classifica, infatti, a partire dall’anno scorso , significa portare a casa un bel gruzzoletto di milioni. Dall’undicesimo al diciassettesimo posto ogni società incassa soltanto un milioncino, mentre chi si piazzerà al decimo posto incasserà ben 3 milioni e 100 mila euro.

LaPresse/Valerio Andreani
LaPresse/Valerio Andreani

Diritti tv Serie A, le squadre che ambiscono al decimo posto – Allo stato attuale sono almeno 8 le squadre che lottano per la decima posizione: dal Torino (attualmente nono con 35 punti) fino al Genoa che staziona al 16esimo posto con 25. In mezzo troviamo Sampdoria (33), Chievo (32), Udinese (29), Bolgona, Cagliari e Sassuolo (27). Chiudere al decimo o al nono posto non farebbe grande differenza, mentre il grande salto sarebbe piazzarsi all’ottavo posto, dove si possono guadagnare circa 4 milioni e 300 mila euro. 

Inoltre a partire dall’ottavo posto si entra nel tabellone della prossima Coppa Italia insieme alle altre grandi, con enormi vantaggi rispetto a tutte le altre.

Comments are closed.