Segregata in casa per due mesi da un ragazzo conosciuto in chat
26 gennaio 2017
Ambientalisti denunciano, hotel Rigopiano costruito su detriti
26 gennaio 2017

Clamoroso Giovinco, ha rifiutato il Barcellona per restare a Toronto: parla il suo agente

CALCIOMERCATO – La sua carriera può essere divisa in due fasi ben distinte, e molto diverse una dall’altra: la prima quando era un calciatore della Juventus, dove ha sempre vestito i panni del grande talento mai esploso definitamente. Mentre la seconda lo vede ormai da alcuni anni come protagonista assoluto nel Toronto, con reti a grappoli e un rendimento mai avuto prima dal punto di vista realizzativo. Perché in Canada Sebastian Giovinco è un idolo indiscusso, e la ‘formica atomica’ ha rifiutato anche il Barcellona pur di rimanere lì. A svelare questo retroscena di mercato è stato l’agente del fantasista, Andrea D’Amico, a ‘Calciomercato’ su ‘Premium Sport’: “A gennaio 2016 la dirigenza blaugrana era venuta a Milano con l’intenzione di prenderlo in prestito ma Sebastian disse no. E anche Toronto non l’avrebbe lasciato andare via. È stato acquistato anche per far crescere il club, come dimostra questa annata, quando ha regalato un sogno ai tifosi italiani in Canada”. 

CALCIOMERCATO – Ma adesso per Giovinco ci sono le ricche offerte provenienti dalla Cina, e D’Amico precisa: “Due società hanno manifestato concreto interesse, che va poi trasferito al Toronto: davanti a certe cifre sarebbe dura dire no. Le cifre paventate vanno di gran lunga oltre lo stipendio attuale di Sebastian, soprattutto perché la curva di carriera di un professionista non è lunga. Ma sarà dura strapparlo a Toronto”. Criscito invece, sempre come raccontato da D’Amico, è vicino al rinnovo con lo Zenit: “Ogni anno si dice che debba muoversi ma è difficile lasciare lo Zenit. L’Inter lo aveva cercato lo scorso anno ma i russi dissero no. Ranocchia? A me risulta che siano più vicini ad Ivanovic”. 

Comments are closed.