Usa, bufera sul co-presidente della campagna di Trump: «Cosa vorrei dal 2017? La morte di Obama»
28 dicembre 2016
Abbuffate natalizie, come smaltire i chili in più
28 dicembre 2016

Meteo, allerta della Protezione civile: freddo e neve in arrivo in queste città

Neve in arrivo dal 28 dicembre sui rilievi del Centro-Sud. Tutta colpa, spiegano dalla Protezione civile, di “un’ampia zona di bassa pressione sull’Europa orientale che sta determinando un’intensificazione della ventilazione nei bassi strati, associata a nevicate sui rilievi del centro-sud Italia e ad un generale calo termico, specie sulle Regioni adriatiche centrali e al Sud”.

L’ALLERTA – Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede, nelle prossime ore, venti forti settentrionali sul Piemonte e venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca forte, su Puglia, Basilicata e Calabria, in particolare sulle zone adriatiche e ioniche, con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

LE PREVISIONI – Parte dell’aria fredda, spiegano da 3bmeteo.com, riuscirà a raggiungere anche la nostra penisola tra il 28 ed il 30 Dicembre. “In particolare saranno le regioni del medio adriatico ed il Sud più coinvolte sebbene il raffreddamento coinvolgerà gran parte d’Italia dopo il caldo anomalo dei giorni scorsi”. L’aria in arrivo in origine risulterà piuttosto secca e pochi saranno i fenomeni, anche nevosi fino a quote basse su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, dorsale campana, Calabria e Nord Sicilia. Condizioni meteo in prevalenza stabili e soleggiate, seppur con clima freddo durante le ore notturne, si avranno sulle altre regioni d’Italia. Sulle Alpi le temperature torneranno nei valori tipici del periodo.

TEMPERATURE IN NETTA DIMINUZIONE – Le temperature subiranno un deciso abbassamento anche di 8-10°C rispetto ai giorni precedenti. La sensazione di freddo sarà acutizzata dai forti venti di grecale e Tramontana.

Comments are closed.