Vulcano Vesuvio. Gli scienziati Usa insistono: l’eruzione imminente farà un milione di morti in quindici minuti
3 novembre 2016
Robot sessuali con genitali funzionanti: ecco quando sbarcheranno sul mercato
3 novembre 2016

VIETATO fare Pipì per strada. Si rischiano multe fino a 2000 EURO

Il decoro e la decenza sono valori fondanti per la nostra società. Ecco perché, in tarda notte, dopo mesi di dibattimento, è arrivata una legge che multerà, in modo straordinario, chiunque, dal prossimo 1agosto 2016, oserà fare i propri bisogni per strada, anche se in posti nascosti e reconditi.

L’emendamento, studiato e scritto dai senatori Stefano Nappiss e Fabrizio Monodiesfa, regola i comportamenti incivili: “Abbiamo deciso di aderire alla normativa europea in merito al decoro urbano. Pensate che in Olanda, si rischiano per queste cose, multe ancora più salate. I cittadini sono stanchi di vedere scene di ordinaria follia sotto le proprie abitazioni. Chiunque sarà beccato a fare i propri bisogni per strada, in qualunque luogo si trovi, sarà multato pesantemente, rischiando sanzioni fino a 2000 euro”.
La legge ha fatto molto discutere anche molti giornalisti importanti, come il nostro Andrea Screzi che dice: “Decoro sì, e sono d’accordo; ma è vero che molto spesso a tutte le persone può capitare di dover necessariamente soddisfare un proprio bisogno fisico in quel preciso istante o momento. Una normativa simile apre il campo anche per far sì che siano impianti più bagni pubblici per le nostre strada, in modo da permettere a chiunque si trovi in difficoltà, di poter espellere quanto deve”.La legge ha suscitato finora poche polemiche e molte adesioni, ma staremo a vedere, nei prossimi giorni come sarà recepita da gran parte della popolazione e come verrà messa in atto.Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *