Esselunga tolta dagli scaffali una marca di acqua
4 maggio 2016
Annuncio ufficiale Luca Toni lascia il calcio
4 maggio 2016

Banca Etruria, la Finanza perquisisce la sede centrale

MILANO – La Guardia di Finanza è negli uffici della sede centrale di Arezzo di Banca Etruria, dove sta acquisendo una serie di documenti.

Nel frattempo, il gup del tribunale di Arezzo, Annamaria Loprete, ha respinto tutte le richieste di costituzione di parte civile avanzate dai risparmiatori di Banca Etruria, e da alcune associazioni, nell’udienza preliminare per il primo filone dell’inchiesta sull’istituto aretino. Ammessa solo Banca d’Italia. Sul banco degli imputati per ostacolo alla vigilanza ci sono l’ex presidente Giuseppe Fornasari, l’ex dg Luca Bronchi e il dirigente Davide Canestri. Le richieste presentate erano circa 200. A favore della costituzione si era espresso anche il procuratore di Arezzo Roberto Rossi, titolare delle inchieste su Banca Etruria, mentre parere contrario era stato espresso dal legale di Banca d’Italia Raffaele D’Ambrosio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *