Dramma fra Cerbaia e San Vincenzo a Torri: scontro moto-auto, motociclista morto
18 maggio 2016
Duncan, la Juventus investe. E la Roma non vuole perdere Pellegrini
18 maggio 2016

Cardinale Bagnasco: “Dopo le unioni civili il colpo finale dell’utero in a ffitto”

utero in affitto

Cardinale Bagnasco: “Dopo le unioni civili il colpo finale dell’utero in affitto”

Il Cardinale Angelo Bagnasco nel discorso all’assemblea generale della Cei fa una dichiarazione pesante “L’approvazione delle unioni civili sancisce di fatto una equiparazione al matrimonio e alla famiglia, in attesa dell’utero in affitto. Anche se si afferma che sono cose diverse, in realtà le differenze tra matrimonio e unioni civili sono solo piccoli espedienti nominalisti”.

Risponde il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, irritato dalle parole del cardinale “Il pensiero di Bagnasco non corrisponde alla legge”.

Sembra che la chiesa italiana sia indebolita nell’affrontare la sfida delle unioni civili, questo perché ci sono contrasti interni, incomprensione con il papato argentino e la distanza dal governo di Matteo Renzi.

Anche il Pd e la sinistra vacillano e trovano compattezza solo su temi che un tempo erano portati avanti dai radicali.

A questo punto ci troviamo in una situazione dove il Vaticano è sfidato da un premier, Renzi, che dice di aver giurato sulla Costituzione e non sul Vangelo e un’altra parte che cerca di ridurre le distanze dal Vaticano sul piano dei «valori», non potendolo fare in materia di immigrazione. Le vere spine, tuttavia, sono extraparlamentari e extrapolitiche: fioriscono in una indistinta «base cattolica».

E ci sarà sicuramente qualcuno ne approfitterà, usando strumentalmente la bandiera nobile della religione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *